Monica Frassoni - interrogazione prioritaria alla Commissione europea
Data: Thursday, 03 November @ 01:51:20 CET
Argomento: Dall'Europa


nessun alibi UE - l'alternativa su rotaia esiste e costa meno


In merito agli avvenimenti delle ultime ore in Val di Susa, Monica Frassoni, Presidente del Gruppo dei Verdi/ALE al Parlamento Europeo, ha annunciato la presentazione di un'interrogazione prioritaria alla Commissione europea e al Consiglio per chiedere se ritengano accettabile di venire usati come alibi per opere, finanziate dai contribuenti europei, imposte senza alcun dialogo con gli enti locali e i cittadini coinvolti, oltre che senza alcuna necessità nell'uso della forza da parte della polizia. L'europarlamentare verde ha dichiarato: "La minaccia della perdita di finanziamenti UE viene strumentalmente utilizzata per imporre sondaggi geologici preliminari all'inizio dei lavori per un'opera TEN (Reti Transeuropee di Trasporto): si tratta di un precedente di cui non si ha notizia in tutta l'UE, le cui istituzioni sono impegnate ad avvicinare sempre di più i propri cittadini e non a prenderli a manganellate. Non vi è alcuna necessità nello scontro scatenato dal Governo italiano contro le popolazioni della Val di Susa, alle quali rinnovo la solidarietà dei Verdi europei, perché non è vero che il contributo UE per gli studi preliminari verrà perso se i lavori non iniziano entro un mese. Infatti la decisione di finanziamento delle TEN, dell'11.12.2003, esplicita anche la possibilità di un'estensione dei tempi di esecuzione dei lavori, prevedendo, al punto 4 dell'allegato II, che 'le richieste di estensione del periodo di esecuzione ammissibile devono pervenire alla Commissione al più tardi due mesi prima
della data di completamento del progetto'. Insistiamo nel chiedere che venga seriamente approfondita l'alternativa più volte offerta: quella del potenziamento della linea ferroviaria esistente. Una soluzione più economica e che risolverebbe i conflitti aperti in Val di Susa."







Questo Articolo proviene da NO TAV
http://www.notav.eu/nuke/

L'URL per questa storia è:
http://www.notav.eu/nuke//modules.php?name=News&file=article&sid=270