Scrive Alexandre Glarey
Data: Wednesday, 28 September @ 21:47:59 CEST
Argomento: Iniziative


Cari resistenti,
confermo la riunione informale di domenica 2 ottobre 2005, alle 15h00, a Torino presso la sede di Legambiente di Via Pergolesi.



L’invito è stato trasmesso a tutti quelli che in questi anni si sono mossi contro le grandi opere e per una nuova politica della mobilità. Più gruppi ci sono e meglio è: quindi, fate pure circolare questo messaggio.

All’ordine del giorno proponiamo:

1) resistenza all’accelerazione del Ministro Lunardi sulle grandi opere. Da noi in Valle d’Aosta vuole concludere un accordo per il raddoppio del Tunnel del Bianco (tramite il cavallo di Troia della galleria di sicurezza). Immaginiamo che stia forzando anche sugli altri territori !

2) costituzione di un coordinamento informale su mobilità e grandi opere, almeno a livello di Nord Ovest. Divisi si perde !

3) CIG (Conferenza Intergovernativa Italia e Francia in materia di Trasporti) sul Monte Bianco del 14 ottobre ad Aosta. E’ appena il caso di evidenziare che oltre al Bianco si parlerà anche di Torino/Lione e altre amenità. Dobbiamo concordare una strategia comune per fare fronte a questa scadenza;

4) Modalità per far assumere all’Unione degli impegni elettorali in materia di Trasporto. Non abbiamo grandi illusioni sulla trasversalità dei poteri forti, ma almeno da alcune componenti dell’Unione ci aspettiamo l’apertura di un confronto costruttivo. Le prese di posizione a livello locale non sono più sufficienti.

Quindi, ricapitolando:
Domenica 2/10/05 dalle 15h00 a Torino, presso la sede di Legambiente riunione informale trans-regionale sulla questione della mobilità e delle grandi opere (vedi appello in allegato).

Datemi al più presto conferma delle Vostre adesioni.
alexandre.g chiocciola libero punto it







Questo Articolo proviene da NO TAV
http://www.notav.eu/nuke/

L'URL per questa storia è:
http://www.notav.eu/nuke//modules.php?name=News&file=article&sid=130