Bresso: fiducia piena o vado via (La Repubblica)
Data: Thursday, 01 December @ 10:24:20 CET
Argomento: Dalla Regione Piemonte


Roma, 1 dic. (Apcom) - Non c'Ŕ bisogno di "minacciare" le dimissioni. Per Mercedes Bresso, presidente della Regione Piemonte, sulla questione Tav "dico solo che se c'Ŕ qualcuno che vuole mettermi in minoranza, il problema non esiste. Non c'Ŕ bisogno che mi sfiducino, mi dimetto prima". Lo dice la stessa Bresso in un'intervista a 'la Repubblica' dedicata alla vicenda dell'Alta velocitÓ in Val Susa.



Quanto alla realizzazione dell'opera, che sta giÓ scatenando polemiche e disordini, Bresso rivela il contenuto del colloquio avuto alcuni giorni fa con il leader dell'Unione Romano Prodi. "Cosa ho chiesto a Prodi? Di inserire nel suo programma quattro punti, quattro condizioni per costruire l'alta velocitÓ verso Lione. Prima di tutto ripristinare la valutazione d'impatto ambientale che la legge obiettivo non prevede. Anche De Palacio Ŕ d'accordo su questo. Poi la stesura di un piano complessivo, in accordo con la Ue, per la valorizzazione e il rilancio della Valle Susa; e un patto politico, concreto e operativo, per spostare le merci dal trasporto su gomma a quello su ferro".

"Il quarto punto - conclude il Governatore del Piemonte - Ŕ il pi¨ importante: l'impegno dell'Unione a dire no al progetto se al termine dei lavori preliminari e dei sondaggi l'impatto ambientale dell'opera risultasse inaccettabile".

link







Questo Articolo proviene da NO TAV
http://www.notav.eu/nuke/

L'URL per questa storia è:
http://www.notav.eu/nuke//modules.php?name=News&file=article&sid=1134