chiedere colloquio a Ciampi
Data: Thursday, 01 December @ 09:26:35 CET
Argomento: 30 novembre 2005


Bisogna senza indugio chiedere udienza a Ciampi visto che il colloquio l'ha avviato lui ieri in modo quasi diretto.
Chiediamo a Ciampi, con una lettera firmata da tantissimi NOTAV, un incontro in cui gli si potranno dire tutte e motivazioni a completamento della molto opportuna risposta di Ferrentino, ieri sera.
A parere di tutti l'unica ragione delle proteste sono i paraocchi localistiche dei valsusini!
Mi viene subito da smoccolare senza ritegno: la ragione delle proteste per moltissimi dei partecipanti alla marcia del 16 novembre le ragioni prime sono almeno nazionali, europeee, globali.



Dopole parole odierne del presidente Ciampi tutti i tele e radiogiornali nonché trasmissioni di opinione (o come si dice) hanno stasera detta la loro sulla protesta NOTAV e sui valsusini, di quelle proteste principali autori.
Nella trasmissione di A. Forbice, in onda su radio1 dopo il radiogiornale delle 19, si sono sentiti pareri di buonsenso ma purtroppo fondati sulla ... DISINFORMAZIONE totale.
C'é di che stringere cuore e cervello: infatti a parere di tutti l'unica ragione delle proteste sono i paraocchi NIMBY dei valsusini! Ma quale Not In My BackYard.
Mi viene subito da smoccolare senza ritegno: la ragione delle proteste non sono preoccupazioni localistiche di tipo ambientale, certo ci sono anche queste, ma per moltissimi che ho incontrato alla marcia del 16 novembre le ragioni prime sono almeno nazionali, europeee, globali: e a queste non è stato fatto cenno in nessuno degli interventi, qualcuno addirittura irridente, di cui ho detto.
Bisogna senza indugio chiedere udienza a Ciampi visto che il colloquio l'ha avviato lui ieri in modo quasi diretto.
Chiediamo a Ciampi, con una lettera firmata da tantissimi NOTAV, un incontro in cui gli si potranno dire tutte e motivazioni a completamento della molto opportuna risposta di Ferrentino, ieri sera.

Fino a ieri POCHISSIMI fuori dalla Valle avevano informazioni: da ieri sera POCHISSIMI hanno informazioni diverse dal "non vogliono la discarica sui loro terreni": persino per Ciampi la questione si riduce a questo.

NON E'COSI': credo sarebbe una colpa ben grave di fronte ai nostri figli se gli eventi evolvessero come i disinformati si augurano perche' abbiamo continuato a dircelo tra di noi.

Buona giornata,







Questo Articolo proviene da NO TAV
http://www.notav.eu/nuke/

L'URL per questa storia è:
http://www.notav.eu/nuke//modules.php?name=News&file=article&sid=1129