Pagliarulo (PDCI): progetto impossibile senza V.I.A.
Data: Wednesday, 30 November @ 14:48:05 CET
Argomento: Quello che i politici dicono sul Tav


TAV/ PAGLIARULO(PDCI): PROGETTO IMPOSSIBILE SENZA V.I.A.
Smilitarizzare cantiere, protesta non Ŕ ideologica
30-11-2005 13:56
Roma, 30 nov. (Apcom) - "A questo punto i lavori del cantiere di Venaus in Val di Susa vanno bloccati e il territorio va smilitarizzato. Non Ŕ pensabile che il progetto della Torino-Lione venga realizzato senza valutazione dell'impatto ambientale e senza il coinvolgimento di tutte le istituzioni a cominciare dagli enti locali". E' quanto afferma in una nota il senatore Gianfranco Pagliarulo, della segreteria nazionale del Pdci.



"Non c'Ŕ nulla di ideologico nella protesta delle popolazioni locali. "E' ideologico invece - sostiene - affermare, come fa Cesa, che se il progetto venisse fermato ci˛ ci allontanerebbe dall'Europa, dalla modernitÓ e dal mercato globale. Cesa ignora totalmente i temi dell'ecosviluppo e delle compatibilitÓ ambientali che sono un aspetto essenziale della modernitÓ e dell'Europa, ma ancora di pi¨ non considera, in qualsiasi progetto generale, il punto di vista delle popolazioni interessate. Io non so se, come afferma Cesa, l'Unione Ŕ a bassa velocita'. So che per cinque anni - conclude Pagliarulo - la Casa delle libertÓ ha fatto andare in retromarcia il Paese".

link: http://notizie.virgilio.it/notizie/search/index.html?filter=foglia&nsid=11796933&mod=foglia








Questo Articolo proviene da NO TAV
http://www.notav.eu/nuke/

L'URL per questa storia è:
http://www.notav.eu/nuke//modules.php?name=News&file=article&sid=1085