Avevamo bisogno che il ministro La Loggia ci illuminasse
Data: Wednesday, 30 November @ 12:15:26 CET
Argomento: Parole scolpite nella pietra


La Loggia: Tav è opera irrinunciabile - «Così come il ponte sullo Stretto» -30/11/2005

ROMA. La Torino-Lione è «un'opera totalmente irrinunciabile, assolutamente strategica per la migliore utilizzazione della rete dei trasporti nel nostro paese». Così si è espresso il ministro per gli Affari Regionali, Enrico La Loggia, a margine della Giornata internazionale della montagna, e intervenendo a proposito di quello che ha definito «un riferimento molto elegante e garbato del presiedente della Repubblica Ciampi sulla Val di Susa».



La realizzazione del Corridoio 5, ha proseguito il ministro, «è uno degli obiettivi principali sia per l'Italia che per l'Europa ed è costata una lunga battaglia per la definizione di un tracciato che avesse il minor impatto. Siamo anche riusciti a correggere il tracciato che non prevedeva il passaggio da noi.

Questa resta e sarà un'opera di essenziale valore, non ci può essere alcun ripensamento». Stessa cosa, per La Loggia, vale anche per il Corridoio 1 Berlino-Palermo-Trapani «di cui l'elemento essenziale è il ponte di Messina che consentirà di avere uno sviluppo turistico senza precedenti e porterà lavoro, progresso, modernità e sviluppo.
È un'opera straordinaria per il paese».







Questo Articolo proviene da NO TAV
http://www.notav.eu/nuke/

L'URL per questa storia è:
http://www.notav.eu/nuke//modules.php?name=News&file=article&sid=1067