------|    Processo ai NoTav. La vendetta dello Stato - 2015-01-27 22:59:45    ||    Oulx - 4 Gennaio, proiezione di Qui di Daniele Gaglianone - 2015-01-03 16:26:05    ||    Francesco, Graziano e Lucio, annullata accusa terrorismo - 2014-12-29 16:51:21    ||    Incendio a Bologna 2014, 'caso risolto'. Strage di Bologna 1980: mandanti ignoti - 2014-12-26 10:07:02    ||    Lettera a Babbo Natale - 2014-12-26 09:04:38    ||    Il vero danneggiato dagli attentati ai treni è il movimento NoTav - 2014-12-24 16:00:26    |------

Consulta la storia del sito
Pagina iniziale  Connettiti Pagina iniziale  Downloads  Members Login  Submit News  Top 10  FAQ  Argomenti  Contattaci   
Documenti
150 brevi ragioni NoTav Valsusa
Tav: Le ragioni liberali del NO
Processo Tav
NotavTV
» MENU'
» CERCA
» MEMBRI
» CONTENUTI
» ALTRO
» STATISTICHE
Autofinanziamento
Comitato di solidarietà "DIAMO UN FUTURO DI SPERANZA AI NOSTRI RAGAZZI NICOLAS, LORENZO, STEFANO", costituito per i tre ragazzi di Novalesa che sono stati gravemente feriti dallo scoppio di un residuato bellico mentre lavoravano in un campo:
chi vuole contribuire con un versamento può utilizzare il conto intestato a Pezzoni Gilberto
bonifico bancario IBAN: IT79 Z076 0101 0000 0009 3438 463
oppure ccp 93438463
(chi effettua un postagiro indichi il conto n. 000093438463)
Autofinanziamento delle spese legali del movimento.
I nostri legali lavorano tutti in modo gratuito ma ciò nonostante i costi legali sono alti.

conto corrente postale:001004906838
IBAN IT22 L076 0101 0000 0100 4906 838
Intestato a PIETRO DAVY CEBRARI MARIA CHIARA.
Ultimi commenti

 Dal profilo facebook di Ferdinando Imposimato
  - di: Webmaster
  - 2014-12-24 19:25:49
 Il ministro Lupi: 'Ognuno guardi a casa propria'
  - di: Webmaster
  - 2014-04-29 07:45:15
 Proiettile ad Amprino: si accertino i mandanti.
  - di: Webmaster
  - 2014-04-17 19:35:45
 Re: Keynes in Valsusa: bignamino NoTav per non valsusini
  - di: mnf59
  - 2014-01-15 18:16:41
 Irreversibile, Architetto? di Luca Giunti
  - di: Webmaster
  - 2013-11-14 09:16:48
 ALTRA PUNTATA NEL TEATRINO DEL CANTIERE
  - di: Webmaster
  - 2013-11-13 08:12:00

Ultimi 40 Commenti

Lica x WL
Video

Nobiltà Nobiltà (e miseria)

Previsioni Meteo

Previsioni
 
Immagini Satellite
 
Previsioni Province
Valsusa e dintorni
Comunicato stampa Monica Frassoni

Quello che i politici dicono sul Tav

GRUPPO VERDI/ALE AL PARLAMENTO EUROPEO - COMUNICATO STAMPA  Strasburgo, 23 maggio 2007
Reti transeuropee dei trasporti ed energia
Frassoni: "Il Parlamento europeo si tira fuori dalla decisione sulle reti transeuropee"
Il Parlamento ha approvato oggi la seconda lettura della relazione Mauro, ossia la proposta di regolamento che stabilisce i principi generali per la concessione di un contributo finanziario della Comunità nel settore delle reti transeuropee dei trasporti e dell’energia.
Sono stati respinti gli emendamenti del gruppo Verdi/ALE che prevedevano il potere del Parlamento europeo di intervenire sulla definizione del programma pluriennale che contiene l'elenco delle opere e il finanziamento per ognuna di esse.
La presidente dei Verdi/ALE, Monica Frassoni, ha così commentato quanto avvenuto in aula:


"Respingendo i nostri emendamenti il Parlamento ha di fatto rinunciato al ruolo di co-decisore nell'individuazione delle opere e dei finanziamenti per le reti transeuropee, lasciando questo compito a un negoziato tra Commissione e Stati membri al riparo da ogni dibattito pubblico. Il Parlamento europeo ha dunque rinunciato a intervenire nell'individuazione delle opere davvero meritorie di co-finanziamenti e davvero in linea con la normativa europea, in particolare quella ambientale. Ora il Parlamento, in caso di non condivisione delle scelte della Commissione europea, non potrà fare altro che votare una risoluzione in cui dichiara la propria delusione: un risultato incredibile, con cui i parlamentari abdicano al proprio potere di controllo su come vengono spesi i soldi dei contribuenti europei quando si tratta di reti transeuropee.
 
Il voto di oggi è indicativo dello spirito di rinuncia con cui il Parlamento è arrivato a questo accordo di seconda lettura con Commissione e Consiglio, un accordo in cui il Parlamento, in un impeto di "pudore", è riuscito ad "ottenere" che almeno i bandi destinati agli Stati membri per la richiesti dei contributi - bandi che la Commissione aveva già pronti da più di un mese - fossero presentati successivamente al voto del regolamento, ossia... domani!
 
Ora dovremo vigilare affinché la Commissione scelga tra i progetti che verranno presentati solo quelli veramente utili e sostenibili, sotto il profilo ambientale, trasportistico e finanziario. La Commissione ha già fatto sapere che nell'esame delle domande pervenute dagli Stati membri non vi sarà margine di trattativa con questi per proposte di rettifica o di tipo compensatorio. Vigileremo affinché le cose vadano davvero in questo modo.

Postato il Thursday, 24 May @ 13:10:33 CEST di
 
Links Correlati
· Inoltre Quello che i politici dicono sul Tav
· News by notavsuper


Articolo più letto relativo a Quello che i politici dicono sul Tav:
Domenica a Susa

Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

Argomenti Correlati

Dall'Europa

"Comunicato stampa Monica Frassoni" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


I loghi ed i marchi registrati presenti su questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Le istruzioni per l'uso sono state realizzate con l'ausilio del manuale ufficiale italiano di phpNuke, scaricabile su www.spaghettibrain.com.
Contatti: webmaster @ notav . eu 338 17 414 67
Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.22 Secondi

Theme by Dezina