------|    Processo ai NoTav. La vendetta dello Stato - 2015-01-27 22:59:45    ||    Oulx - 4 Gennaio, proiezione di Qui di Daniele Gaglianone - 2015-01-03 16:26:05    ||    Francesco, Graziano e Lucio, annullata accusa terrorismo - 2014-12-29 16:51:21    ||    Incendio a Bologna 2014, 'caso risolto'. Strage di Bologna 1980: mandanti ignoti - 2014-12-26 10:07:02    ||    Lettera a Babbo Natale - 2014-12-26 09:04:38    ||    Il vero danneggiato dagli attentati ai treni è il movimento NoTav - 2014-12-24 16:00:26    |------

Consulta la storia del sito
Pagina iniziale  Connettiti Pagina iniziale  Downloads  Members Login  Submit News  Top 10  FAQ  Argomenti  Contattaci   
Documenti
150 brevi ragioni NoTav Valsusa
Tav: Le ragioni liberali del NO
Processo Tav
NotavTV
» MENU'
» CERCA
» MEMBRI
» CONTENUTI
» ALTRO
» STATISTICHE
Autofinanziamento
Comitato di solidarietà "DIAMO UN FUTURO DI SPERANZA AI NOSTRI RAGAZZI NICOLAS, LORENZO, STEFANO", costituito per i tre ragazzi di Novalesa che sono stati gravemente feriti dallo scoppio di un residuato bellico mentre lavoravano in un campo:
chi vuole contribuire con un versamento può utilizzare il conto intestato a Pezzoni Gilberto
bonifico bancario IBAN: IT79 Z076 0101 0000 0009 3438 463
oppure ccp 93438463
(chi effettua un postagiro indichi il conto n. 000093438463)
Autofinanziamento delle spese legali del movimento.
I nostri legali lavorano tutti in modo gratuito ma ciò nonostante i costi legali sono alti.

conto corrente postale:001004906838
IBAN IT22 L076 0101 0000 0100 4906 838
Intestato a PIETRO DAVY CEBRARI MARIA CHIARA.
Ultimi commenti

 Dal profilo facebook di Ferdinando Imposimato
  - di: Webmaster
  - 2014-12-24 19:25:49
 Il ministro Lupi: 'Ognuno guardi a casa propria'
  - di: Webmaster
  - 2014-04-29 07:45:15
 Proiettile ad Amprino: si accertino i mandanti.
  - di: Webmaster
  - 2014-04-17 19:35:45
 Re: Keynes in Valsusa: bignamino NoTav per non valsusini
  - di: mnf59
  - 2014-01-15 18:16:41
 Irreversibile, Architetto? di Luca Giunti
  - di: Webmaster
  - 2013-11-14 09:16:48
 ALTRA PUNTATA NEL TEATRINO DEL CANTIERE
  - di: Webmaster
  - 2013-11-13 08:12:00

Ultimi 40 Commenti

Lica x WL
Video

TAV: TAV: DISASTRO IDROGEOLOGICO IN VALLE DI SUSA

Previsioni Meteo

Previsioni
 
Immagini Satellite
 
Previsioni Province
Valsusa e dintorni
Il Corriere della Sera sulla bomba

Dal Presidio di Borgone seanoleary74 ha scritto
"Una telefonata anonima ha segnalato la presenza dell'ordigno Pacco bomba sulla Torino-Lione Sequestrato dai carabinieri sulla Statale 25 del Moncenisio in Val di Susa. Conteneva dell'eslplosivo, una miccia a una videocassetta 


TORINO - Un pacco bomba è stato trovato la scorsa notte in Val di Susa, al chilometro 56 della statale 25 del Moncenisio, tra Susa e Giaglione. Il pacco conteneva dell'esplosivo, una miccia e una videocassetta ed è stato sequestrato dai carabinieri. La presenza dell'ordigno è stata segnalata con una telefonata anonima ai carabinieri della stazione di Susa. Sul posto è stata inviata una squadra di artificieri del comando provinciale di Torino che hanno provveduto a rendere inerte il pacco. Dentro, un candelotto contenente 200 grammi di esplosivo da cava. Secondo gli inquirenti la telefonata anonima e il fatto che non vi fossero inneschi dimostrerebbero che si è trattato di un gesto dimostrativo, probabilmente legato alle proteste contro la linea ad alta velocità Torino-Lione.
RISPOSTE FORTI - «È un fatto molto grave - ha detto Antonio Ferrentino, presidente della Comunità Bassa Val di Susa, che capeggia il movimento contro la linea ad alta velocità -, come amministratori pubblici abbiamo già chiesto un incontro alla Procura di Torino per esaminare la situazione. Le vittime di questi gesti sono le popolazioni valsusine. Bisognerà dare risposte forti per prendere le distanze». «Questo è un film già visto» ha aggiunto Ferrentino, riferendosi al '97 quando un gruppo di anarchici ecoterroristi, che si erano definiti «Lupi grigi», compì attentati incendiari in varie località della Valle contro il progetto dell'alta velocità.
NO ALLE STRUMENTALIZZAZIONI - Mauro Carena, presidente della Comunità Alta Valle di Susa, ha invitato «a mantenere la calma». «Ogni nostra azione - ha detto Carena - deve assolutamente essere improntata alla legalità, affinché nessuno possa strumentalizzare e trarre pretesto per azioni diverse. Noi siamo una popolazione che civilmente vuole rivendicare la tutela dei propri territori». Anche Cosimo Scarinzi, dell'esecutivo nazionale dei Cub-scuola, che hanno aderito allo sciopero indetto per il 16 novembre in Val Susa, ha condannato le strumentalizzazioni della protesta. Riferendosi ai volantini siglati «Val Susa rossa», trovati due giorni fa, ha detto: «Non sta a noi stabilire se gli autori di questa bella pensata lavorino per conto proprio o siano sul libro paga di chi è interessato a screditare e dividere il movimento, in ogni caso sono nemici dei lavoratori e degli abitanti della Valle». Allo sciopero del 16 novembre aderirà anche la Confederazione nazionale dei sindacati autonomi, Consil, che si definisce «solidale con i sindaci della Valle interessati da una vera e propria devastazione ambientale».
05 novembre 2005
"

Postato il Saturday, 05 November @ 19:04:20 CET di
 
Links Correlati
· Inoltre Dal Presidio di Borgone
· News by notavsuper


Articolo più letto relativo a Dal Presidio di Borgone:
Domenica a Susa

Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

"Il Corriere della Sera sulla bomba" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


I loghi ed i marchi registrati presenti su questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Le istruzioni per l'uso sono state realizzate con l'ausilio del manuale ufficiale italiano di phpNuke, scaricabile su www.spaghettibrain.com.
Contatti: webmaster @ notav . eu 338 17 414 67
Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.11 Secondi

Theme by Dezina