------|    Processo ai NoTav. La vendetta dello Stato - 2015-01-27 22:59:45    ||    Oulx - 4 Gennaio, proiezione di Qui di Daniele Gaglianone - 2015-01-03 16:26:05    ||    Francesco, Graziano e Lucio, annullata accusa terrorismo - 2014-12-29 16:51:21    ||    Incendio a Bologna 2014, 'caso risolto'. Strage di Bologna 1980: mandanti ignoti - 2014-12-26 10:07:02    ||    Lettera a Babbo Natale - 2014-12-26 09:04:38    ||    Il vero danneggiato dagli attentati ai treni è il movimento NoTav - 2014-12-24 16:00:26    |------

Consulta la storia del sito
Pagina iniziale  Connettiti Pagina iniziale  Downloads  Members Login  Submit News  Top 10  FAQ  Argomenti  Contattaci   
Documenti
150 brevi ragioni NoTav Valsusa
Tav: Le ragioni liberali del NO
Processo Tav
NotavTV
» MENU'
» CERCA
» MEMBRI
» CONTENUTI
» ALTRO
» STATISTICHE
Autofinanziamento
Comitato di solidarietà "DIAMO UN FUTURO DI SPERANZA AI NOSTRI RAGAZZI NICOLAS, LORENZO, STEFANO", costituito per i tre ragazzi di Novalesa che sono stati gravemente feriti dallo scoppio di un residuato bellico mentre lavoravano in un campo:
chi vuole contribuire con un versamento può utilizzare il conto intestato a Pezzoni Gilberto
bonifico bancario IBAN: IT79 Z076 0101 0000 0009 3438 463
oppure ccp 93438463
(chi effettua un postagiro indichi il conto n. 000093438463)
Autofinanziamento delle spese legali del movimento.
I nostri legali lavorano tutti in modo gratuito ma ciò nonostante i costi legali sono alti.

conto corrente postale:001004906838
IBAN IT22 L076 0101 0000 0100 4906 838
Intestato a PIETRO DAVY CEBRARI MARIA CHIARA.
Ultimi commenti

 Dal profilo facebook di Ferdinando Imposimato
  - di: Webmaster
  - 2014-12-24 19:25:49
 Il ministro Lupi: 'Ognuno guardi a casa propria'
  - di: Webmaster
  - 2014-04-29 07:45:15
 Proiettile ad Amprino: si accertino i mandanti.
  - di: Webmaster
  - 2014-04-17 19:35:45
 Re: Keynes in Valsusa: bignamino NoTav per non valsusini
  - di: mnf59
  - 2014-01-15 18:16:41
 Irreversibile, Architetto? di Luca Giunti
  - di: Webmaster
  - 2013-11-14 09:16:48
 ALTRA PUNTATA NEL TEATRINO DEL CANTIERE
  - di: Webmaster
  - 2013-11-13 08:12:00

Ultimi 40 Commenti

Lica x WL
Video

Caparezza Caparezza - Eroe (storia di Luigi delle Bicocche)

Previsioni Meteo

Previsioni
 
Immagini Satellite
 
Previsioni Province
Valsusa e dintorni
L’ULTIMO REGALO DELLA ''BANDA DEL BUCO''

Altri Problemi ed Iniziative

In base alle notizie riportate dalla stampa, venerdì 28 aprile il Ministro allora uscente, oggi finalmente uscito, Pietro LUNARDI in accordo con il collega francese che si chiama (riteniamo, impropriamente) PERBEN ha confezionato il suo ultimo “pacco regalo”.
E cosa volevate che ci regalasse il ministro talpa? E’ evidente…un nuovo buco. Il famoso “tunnel di sicurezza” del Frejus. E’ voluto andarsene col botto. Forse volendosi vendicare dei valsusini sfaccendati che gli hanno dato tanti fastidi. O forse ha voluto mettere ancora un po’ di fieno nella greppia…(ci sembra di ricordare che qualcuno, in famiglia, si occupa di trafori…).
Mentre leggevamo, a dire il vero piuttosto compiaciuti, gli sviluppi delle vicende del suo ex vice Martinat e compagni di merende, ecco la notizia su Torino Cronaca : “Frejus: sì alla seconda canna”.


Ma (il 23 marzo) non avevano detto che l’avevano bocciata? SI ma NO. In pratica hanno bocciato la seconda canna ma hanno approvato la canna di sicurezza. Ah, così è più chiaro: una “piccola” seconda canna, solo 13 chilometri per 8 metri di larghezza. E quella grossa com’era allora? Il tunnel attuale è largo 9 metri e (dice la Sitaf) si possono incrociare due automezzi pesanti o due pullman con un terzo in sosta.
 
Chi ha voglia di fare i conti dei metri cubi di smarino immagini un cilindro largo otto metri e lungo più o meno tredicimila: area circonferenza per altezza uguale circa 700.000 metri cubi? Un po’ di anni di cantieri, un po’ di discariche (c’è sempre posto al Moncenisio…), un po’ di traffico in più, un po’ di polveri sottili in più, non ci facciamo mancare niente. Poi magari mentre si scava, un metro in più o in meno non incide esageratamente sui costi. E poi, finalmente, la sicurezza.
La sicurezza di poter raddoppiare l’attuale numero di transiti di TIR?  Ma i Ministri hanno detto che il traffico non aumenterà. E che i costi li sosterrà l’utenza. E che hanno richiesto alla Commissione Intergovernativa di controllo  del Frejus il parere di un esperto indipendente (ma indipendente da chi e da che?). Siamo in una botte di ferro, anzi in un tunnel di cemento.
 
Abbiamo, più volte, espresso cosa intendiamo noi per sicurezza. Abbiamo parlato di contingentamento dei TIR, di altre sicurezze dimenticate. Di qualità dell’aria e di polveri sottili. Di transito di merci pericolose e di mancanza di sistemi di filtraggio dei camini delle gallerie autostradali e del tunnel. Di rischi di “sversamento” di sostenze tossiche. Di mancanza di un sistema di raccolta e depurazione delle acque di superficie dell’autostrada. Abbiamo sentito parlare (solo parlare) di trasferimento “dalla gomma al ferro” del trasporto merci. E allora?
 
IL PRIMO CHE DICE CHE E’ UNA PROVOCAZIONE…HA RAGIONE.
Sembra incomprensibile. Il dispetto di chi “non gioco più e mi porto via il pallone”? O qualcosa di più sottile? (quasi viranesco?). Merce di scambio per qualche commissione a caso? Se non facciamo questo, facciamo quello?
Ma questa è dietrologia. O no?
Sicuramente “A SARA’ DURA”……
 
 
Montagna Nostra

2 maggio 2006

Postato il Wednesday, 03 May @ 18:39:53 CEST di
 
Links Correlati
· Inoltre Altri Problemi ed Iniziative
· News by notavsuper


Articolo più letto relativo a Altri Problemi ed Iniziative:
Domenica a Susa

Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

"L’ULTIMO REGALO DELLA ''BANDA DEL BUCO''" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


I loghi ed i marchi registrati presenti su questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Le istruzioni per l'uso sono state realizzate con l'ausilio del manuale ufficiale italiano di phpNuke, scaricabile su www.spaghettibrain.com.
Contatti: webmaster @ notav . eu 338 17 414 67
Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.18 Secondi

Theme by Dezina