------|    Processo ai NoTav. La vendetta dello Stato - 2015-01-27 22:59:45    ||    Oulx - 4 Gennaio, proiezione di Qui di Daniele Gaglianone - 2015-01-03 16:26:05    ||    Francesco, Graziano e Lucio, annullata accusa terrorismo - 2014-12-29 16:51:21    ||    Incendio a Bologna 2014, 'caso risolto'. Strage di Bologna 1980: mandanti ignoti - 2014-12-26 10:07:02    ||    Lettera a Babbo Natale - 2014-12-26 09:04:38    ||    Il vero danneggiato dagli attentati ai treni è il movimento NoTav - 2014-12-24 16:00:26    |------

Consulta la storia del sito
Pagina iniziale  Connettiti Pagina iniziale  Downloads  Members Login  Submit News  Top 10  FAQ  Argomenti  Contattaci   
Documenti
150 brevi ragioni NoTav Valsusa
Tav: Le ragioni liberali del NO
Processo Tav
NotavTV
» MENU'
» CERCA
» MEMBRI
» CONTENUTI
» ALTRO
» STATISTICHE
Autofinanziamento
Comitato di solidarietà "DIAMO UN FUTURO DI SPERANZA AI NOSTRI RAGAZZI NICOLAS, LORENZO, STEFANO", costituito per i tre ragazzi di Novalesa che sono stati gravemente feriti dallo scoppio di un residuato bellico mentre lavoravano in un campo:
chi vuole contribuire con un versamento può utilizzare il conto intestato a Pezzoni Gilberto
bonifico bancario IBAN: IT79 Z076 0101 0000 0009 3438 463
oppure ccp 93438463
(chi effettua un postagiro indichi il conto n. 000093438463)
Autofinanziamento delle spese legali del movimento.
I nostri legali lavorano tutti in modo gratuito ma ciò nonostante i costi legali sono alti.

conto corrente postale:001004906838
IBAN IT22 L076 0101 0000 0100 4906 838
Intestato a PIETRO DAVY CEBRARI MARIA CHIARA.
Ultimi commenti

 Dal profilo facebook di Ferdinando Imposimato
  - di: Webmaster
  - 2014-12-24 19:25:49
 Il ministro Lupi: 'Ognuno guardi a casa propria'
  - di: Webmaster
  - 2014-04-29 07:45:15
 Proiettile ad Amprino: si accertino i mandanti.
  - di: Webmaster
  - 2014-04-17 19:35:45
 Re: Keynes in Valsusa: bignamino NoTav per non valsusini
  - di: mnf59
  - 2014-01-15 18:16:41
 Irreversibile, Architetto? di Luca Giunti
  - di: Webmaster
  - 2013-11-14 09:16:48
 ALTRA PUNTATA NEL TEATRINO DEL CANTIERE
  - di: Webmaster
  - 2013-11-13 08:12:00

Ultimi 40 Commenti

Lica x WL
Video

Maria Maria

Previsioni Meteo

Previsioni
 
Immagini Satellite
 
Previsioni Province
Valsusa e dintorni

Li sbugiardiamo? Hani ha scritto
"

Caro Enrico Vaime,
stamane ha espresso il suo parere sulla non violenza, tutto sommato condivisibile - chi le scrive, è una valsusina di adozione da 20 anni, origine praghese...Lei mi dirà "e chissene importa?" così mi permetto di spiegarle.
Come ha visto, noi praghesi-boèmi siamo gente pacifica, non violenta - vedi la Rivoluzione di velluto di Praga - e non violenti sono i valsusini, come tutta Italia ormai ha potuto osservare, partendo dagli eventi del Mompantero fino alla manifestazione di Torino il sabato 17.dicembre contro il TAV.



MA! Conosciamo personalmente Mario Borghezio, quale glielo posso assicurare non è una persona (volutamente non uso la parola "l'uomo") violenta solamente a parole, anzi, tutt'altro. Di recente è stato processato per aver incendiato (!!!) un rifugio dei senzatetto a Torino. Nel 2000 era salito sul treno Torino-Milano (guarda un pò il caso) aggredendo donne di pelle scura con bombolette spray, gridando: "Disinfettiamo questo porcile, depurazione ambientale!"....ecc.
Lei Enrico parlava della violenza verbale nel modo troppo conciliante, come se non fosse la vera violenza, quella. Invece tutti i studiosi del fenomeno "violenza" sono concordi, che quella verbale può essere anche più dolorosa e meno sopportabile (ora la chiamano anche "MOBBING")...La violenza psicologica, le ingiurie e continue minacce di Borghezio verso i ragazzi dei centri sociali, verso i senzatetto, i gay, i neri, zingari e così via, non dovrebbero essere considerate quasi con un sorriso, come lei faceva poco fa...
Mario Borghezio aveva messo in piedi la sua ultima MESSINSCENA
programmando tutto, doveva fare qualche cosa, dato che la manifestazione NO TAV a Torino quel giorno si era svolta nel modo più pacifico e civile possibile, e questo non era piaciuto per niente ai politici romani, ai quali piace tanto demonizzarci, chiamarci "terroristi, no-global, anarco-insurrezionalisti" e quant'altro.
Lei caro Enrico aveva pensato alla possibilità, anzi quella che per noi che conosciamo bene il personaggio Borghezio con i suoi precedenti è una certezza, che non furono affatto i manifestanti che tornavano a Milano, a spaccargli il naso, MA CHE A FARLO SULL'ORDINE DEL BORGHEZIO STESSO FU UNO DEI SUOI COMPLICI-BALILLA???
Guardi che non sarebbe la prima volta, che un politicante paghi qualcuno per fargli del male, pur di guadagnarsi le prime pagine, la solidarietà di molti (in vista delle vicine elezioni) e denigrando, DELEGITTIMANDO l'avversario, un concorrente, un movimento che si vorrebbe ad ogni costo violento?
Ma lei l'ha vista, la foto sui giornali, di Borghezio che ride contento, con il collare medico e cerrotto sul naso, e le dita alzate in segno di "V" - vittoria?! E ha ragione, il manipolatore - il colpo è andato a segno! Ed ora tutti a condannare un "gesto violento", esprimendo la solidarietà a lui!
Parentesi: i nasi spaccati alle donne e ai anziani inermi, dai manganelli dei poliziotti a Venaus non erano purtroppo una messinscena...ma perchè non ne parla nessuno? Non ho sentito proclami da parte dei politici che condannano quella VIOLENZA DI STATO ed esprimono la solidarietà a Patrizia, a Nicoletta, ecc.ecc.

PERCHE' NESSUNO CHIEDE A BORGHEZIO COSA CI FACEVA LUI TORINESE LA SERA SUL TRENO RISERVATO AI MANIFESTANTI NO TAV PER MILANO?????

Spero che rifletterà su questo, semmai arriverà a leggere queste mie righe, gentile Enrico Vaime. Perchè esprimere la solidarietà ad un MANIPOLATORE dell'opinione pubblica e SIMULATORE di reati, e condannare a priori persone che non forse hanno commesso alcuna violenza, dall'alto del suo pulpito mattutino (tanto seguito e amato, anche dalla sottoscritta), è anche questa una violenza psicologica, un massacro mediatico nei confronti delle persone, di un movimento diffamato.

La saluto con cordialità

Hana

"

Postato il Tuesday, 20 December @ 16:37:07 CET di
 
Links Correlati
· Inoltre Li sbugiardiamo?
· News by notavsuper


Articolo più letto relativo a Li sbugiardiamo?:
Domenica a Susa

Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

"" | Login/Crea Account | 2 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: (Voto: 1)
di Francesca82 il Tuesday, 20 December @ 16:59:55 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio | Journal)

GRAZIE HANA

Ed al tuo invito di parlare delle povere persone malmenate a Venaus, aggiungerei il povero Borgis che è stato pure in coma ma di cui nessun media ha accennato.

UN ANZIANO, EX PARTIGIANO, MANGANELLATO NEL SONNO, CADE IN COMA PER UNA GIORNATA. I FAMIGLIARI NON SI POSSONO AVVICINARE AL POVERO BORGIS PERCHE' "DEVE RIMANERE ISOLATO" E NESSUNO NE PARLA!!!

Questa è l'Italai nel 2005 purtroppo... e spero vivamente che il 2006 sia portatore di LIBERTA' E VERITA'!




Re: (Voto: 1)
di MaiArrendersi il Wednesday, 21 December @ 02:35:36 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)

Solo una piccola precisazione.

Silvano  Borgis non è stato manganellato nel sonno. Sennè qualcuno potrebbe pensare che stava occupando abusivamente i territori dei cantieri.

No, Silvano Borgis è stato manganellato alle 7 e 30 del mattino. Sulla strada che porta da Venaus al presidio. in un punto assolutamente neutrale.

Quando il presidio era già stato abbattuto e i sindaci avevano già deciso di spostarsi nella piazza di Bussoleno per lo sciopero, i Carabinieri hanno caricato sulle persone che si stavano allontanando dal posto di blocco.

E lo hanno colpito allo stomaco con un manganello.

In un luogo in cui qualunque persona poteva stare.

In un punto nel quale se un civile avesse fatto la stessa cosa sarebbe stato accusato di tentato omicidio.

Questo è il paese civile chiamato Italia.

.

 





I loghi ed i marchi registrati presenti su questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Le istruzioni per l'uso sono state realizzate con l'ausilio del manuale ufficiale italiano di phpNuke, scaricabile su www.spaghettibrain.com.
Contatti: webmaster @ notav . eu 338 17 414 67
Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.43 Secondi

Theme by Dezina