------|    Processo ai NoTav. La vendetta dello Stato - 2015-01-27 22:59:45    ||    Oulx - 4 Gennaio, proiezione di Qui di Daniele Gaglianone - 2015-01-03 16:26:05    ||    Francesco, Graziano e Lucio, annullata accusa terrorismo - 2014-12-29 16:51:21    ||    Incendio a Bologna 2014, 'caso risolto'. Strage di Bologna 1980: mandanti ignoti - 2014-12-26 10:07:02    ||    Lettera a Babbo Natale - 2014-12-26 09:04:38    ||    Il vero danneggiato dagli attentati ai treni è il movimento NoTav - 2014-12-24 16:00:26    |------

Consulta la storia del sito
Pagina iniziale  Connettiti Pagina iniziale  Downloads  Members Login  Submit News  Top 10  FAQ  Argomenti  Contattaci   
Documenti
150 brevi ragioni NoTav Valsusa
Tav: Le ragioni liberali del NO
Processo Tav
NotavTV
» MENU'
» CERCA
» MEMBRI
» CONTENUTI
» ALTRO
» STATISTICHE
Autofinanziamento
Comitato di solidarietà "DIAMO UN FUTURO DI SPERANZA AI NOSTRI RAGAZZI NICOLAS, LORENZO, STEFANO", costituito per i tre ragazzi di Novalesa che sono stati gravemente feriti dallo scoppio di un residuato bellico mentre lavoravano in un campo:
chi vuole contribuire con un versamento può utilizzare il conto intestato a Pezzoni Gilberto
bonifico bancario IBAN: IT79 Z076 0101 0000 0009 3438 463
oppure ccp 93438463
(chi effettua un postagiro indichi il conto n. 000093438463)
Autofinanziamento delle spese legali del movimento.
I nostri legali lavorano tutti in modo gratuito ma ciò nonostante i costi legali sono alti.

conto corrente postale:001004906838
IBAN IT22 L076 0101 0000 0100 4906 838
Intestato a PIETRO DAVY CEBRARI MARIA CHIARA.
Ultimi commenti

 Dal profilo facebook di Ferdinando Imposimato
  - di: Webmaster
  - 2014-12-24 19:25:49
 Il ministro Lupi: 'Ognuno guardi a casa propria'
  - di: Webmaster
  - 2014-04-29 07:45:15
 Proiettile ad Amprino: si accertino i mandanti.
  - di: Webmaster
  - 2014-04-17 19:35:45
 Re: Keynes in Valsusa: bignamino NoTav per non valsusini
  - di: mnf59
  - 2014-01-15 18:16:41
 Irreversibile, Architetto? di Luca Giunti
  - di: Webmaster
  - 2013-11-14 09:16:48
 ALTRA PUNTATA NEL TEATRINO DEL CANTIERE
  - di: Webmaster
  - 2013-11-13 08:12:00

Ultimi 40 Commenti

Lica x WL
Video

Mauro Mauro Galliano

Previsioni Meteo

Previsioni
 
Immagini Satellite
 
Previsioni Province
Valsusa e dintorni
Esempio di Buon Governo (incredibile ma vero?!?)

Dalla Provincia di Torino Lica ha scritto
"Si legge su La Stampa di lunedì 10 ottobre...

TAGLI LA DECISIONE PRESA DIECI GIORNI FA
Saitta: la Provincia ha sospeso i viaggi
«E’ ora di tirare la cinghia». Lo sostiene il presidente della Provincia Antonio Saitta, che si è detto d’accordo con la decisione del sindaco Chiamparino di «tagliare» le spese che sui bilanci compaiono sotto la voce: «Rappresentanza». Viaggi, visite, riunioni e incontri all’estero hanno un costo troppo elevato per un’amministrazione che deve fare i conti al centesimo. E anche il presidente della Provincia plaude all’iniziativa. Con la soddisfazione di averla preceduta: «Dieci giorni fa ho comunicato alla mia giunta la decisione di sospendere la partecipazione ai viaggi fuori porta che gravano sulle finanze della pubblica amministrazione. Avevo già detto a Castellani che per la firma della Tregua Olimpica non avrei effettuato viaggi. E’ un evento molto importante, ma in questo momento ci vuole del rigore». E il rigore a cui si riferisce è quello che le famiglie piemontesi chiamano «fare economia». Così, niente trasferta a New York per la Maratona, a Gerusalemme per la firma o a Sarajevo. «Al limite, potrebbe bastare una piccolissima delegazione - continua Saitta -, magari solo il sindaco o la presidente della Regione». La Provincia si è fatta i conti in tasca e si è accorta che qualche taglio andava fatto. Da qui la decisione di eliminare quello che non è strettamente indispensabile come le trasferte di gruppo. «Tutta la giunta è d’accordo con me. Anche se certe abitudini sono consolidate...» e un po’ dure a morire. «Ma bisogna anche governare e certe scelte sono inevitabili. La Provincia, poi, è forse quella che è stata più colpita dalla crisi. La parte più consistente delle nostre entrate era rappresentata dall’imposta provinciale di trascrizione delle automobili, l’Ipt, che ha risentito del crollo delle vendite. Nel 2005 incasseremo 12 milioni in meno». Conti alla mano, hanno cominciato a rivedere bilancio e priorità. Addio, quindi, ai viaggi all’estero. «Se la situazione migliorerà, le entrate verranno impiegate nella manutenzione delle strade e nelle scuole».

Beh, visto il momento contingente e visti i paventati tagli alle amministrazioni locali, tenendo conto che per i nostri piccoli comuni un viaggio aereo a Roma ha decisamente più peso percentuale di un viaggio all'Estero del presidente della provincia, io chiederei ai sindaci di dare prova (ulteriore) di buon governo, rifiutandosi di investire ulteriori risorse comunali per partecipare alle preconferenze (e/o conferenze, e/o incontri che poi verranno rubricati a piacere della controparte) dei servizi a Roma.
In fondo la ragione ed il buon senso suggeriscono che sia la parte numericamente inferiore a spostarsi risparmiando denaro e, perchè no, inquinamento atmosferico.



Nota: clicca su Leggi tutto per leggere il resto dell'articolo"

Postato il Wednesday, 12 October @ 09:11:58 CEST di
 
Links Correlati
· Inoltre Dalla Provincia di Torino
· News by lica


Articolo più letto relativo a Dalla Provincia di Torino:
Domenica a Susa

Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

"Esempio di Buon Governo (incredibile ma vero?!?)" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


I loghi ed i marchi registrati presenti su questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Le istruzioni per l'uso sono state realizzate con l'ausilio del manuale ufficiale italiano di phpNuke, scaricabile su www.spaghettibrain.com.
Contatti: webmaster @ notav . eu 338 17 414 67
Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.10 Secondi

Theme by Dezina