------|    Processo ai NoTav. La vendetta dello Stato - 2015-01-27 22:59:45    ||    Oulx - 4 Gennaio, proiezione di Qui di Daniele Gaglianone - 2015-01-03 16:26:05    ||    Francesco, Graziano e Lucio, annullata accusa terrorismo - 2014-12-29 16:51:21    ||    Incendio a Bologna 2014, 'caso risolto'. Strage di Bologna 1980: mandanti ignoti - 2014-12-26 10:07:02    ||    Lettera a Babbo Natale - 2014-12-26 09:04:38    ||    Il vero danneggiato dagli attentati ai treni è il movimento NoTav - 2014-12-24 16:00:26    |------

Consulta la storia del sito
Pagina iniziale  Connettiti Pagina iniziale  Downloads  Members Login  Submit News  Top 10  FAQ  Argomenti  Contattaci   
Documenti
150 brevi ragioni NoTav Valsusa
Tav: Le ragioni liberali del NO
Processo Tav
NotavTV
» MENU'
» CERCA
» MEMBRI
» CONTENUTI
» ALTRO
» STATISTICHE
Autofinanziamento
Comitato di solidarietà "DIAMO UN FUTURO DI SPERANZA AI NOSTRI RAGAZZI NICOLAS, LORENZO, STEFANO", costituito per i tre ragazzi di Novalesa che sono stati gravemente feriti dallo scoppio di un residuato bellico mentre lavoravano in un campo:
chi vuole contribuire con un versamento può utilizzare il conto intestato a Pezzoni Gilberto
bonifico bancario IBAN: IT79 Z076 0101 0000 0009 3438 463
oppure ccp 93438463
(chi effettua un postagiro indichi il conto n. 000093438463)
Autofinanziamento delle spese legali del movimento.
I nostri legali lavorano tutti in modo gratuito ma ciò nonostante i costi legali sono alti.

conto corrente postale:001004906838
IBAN IT22 L076 0101 0000 0100 4906 838
Intestato a PIETRO DAVY CEBRARI MARIA CHIARA.
Ultimi commenti

 Dal profilo facebook di Ferdinando Imposimato
  - di: Webmaster
  - 2014-12-24 19:25:49
 Il ministro Lupi: 'Ognuno guardi a casa propria'
  - di: Webmaster
  - 2014-04-29 07:45:15
 Proiettile ad Amprino: si accertino i mandanti.
  - di: Webmaster
  - 2014-04-17 19:35:45
 Re: Keynes in Valsusa: bignamino NoTav per non valsusini
  - di: mnf59
  - 2014-01-15 18:16:41
 Irreversibile, Architetto? di Luca Giunti
  - di: Webmaster
  - 2013-11-14 09:16:48
 ALTRA PUNTATA NEL TEATRINO DEL CANTIERE
  - di: Webmaster
  - 2013-11-13 08:12:00

Ultimi 40 Commenti

Lica x WL
Video

Caparezza Caparezza - Eroe (storia di Luigi delle Bicocche)

Previsioni Meteo

Previsioni
 
Immagini Satellite
 
Previsioni Province
Valsusa e dintorni
TAV, la nuova tangentopoli

dai media facocero ha scritto
"

TAV, la nuova tangentopoli
Ce n’è abbastanza perché gli abitanti della Valle di Susa siano un tantino irritati, sicuramente stanchi di vedere oltraggiata in siffatta maniera la loro terra.
di Simone Olla, Data 9 dicembre 2005



Quelle valli le conosco bene, così come le «violenze» a cui sono soggette da trent’anni a questa parte. Violenze politiche sul territorio che poi si traducono inevitabilmente in violenze della natura sugli abitanti che quotidianamente ci vivono. Cantieri pluridecennali hanno regalato ai valsusini lame di asfalto e di ferro, inaugurate da eleganti funzionari romani e burocrati torinesi. Nel 1977 veniva concluso il mirabolante raddoppio della ferrovia che avrebbe dovuto raggiungere un traffico di 15 milioni di tonnellate di merci l’anno. Sì, avrebbe dovuto raggiungere... Infatti non l’ha mai raggiunto e oggi quella ferrovia è sottoutilizzata. L’autostrada Torino-Bardonecchia, costruita nel fondovalle e ricavata dal letto del fiume Dora, è stata aperta al traffico nel 1992, ma nel 2000 veniva sconvolta dalla furia dell’alluvione. E poi l’elettrodotto di Venaus, che insomma non è un parco giochi per bambini. E la centrale elettrica di Pont Ventoux, e tanto per gradire anche l’acciaieria di seconda fusione Beltrame che ricicla materiali ferrosi (e rifiuti proibiti?) emettendo nell’aria diossina e Pcb, provocando tassi d’inquinamento (e di mortalità) tra i più alti d’Italia.

Insomma direi che ce n’è abbastanza perché gli abitanti della Valle di Susa siano un tantino irritati, sicuramente stanchi di vedere oltraggiata in siffatta maniera la loro terra. Ma anche stanchi di non contare mai nulla e di venire costantemente scavalcati da capriole più o meno istituzionali che propagandano sviluppo ad ogni soffio di vento. Chiedono un briciolo di partecipazione, in tempi in cui di partecipazione si riempiono la bocca tutti i politici.

Sono troppe le cose che non quadrano nel progetto TAV Torino-Lione che, secondo le previsioni, vedrà la luce nel 2023 per un costo che si aggira intorno ai 15 miliardi di euro. E sono troppo evidenti gli interessi in gioco perché destra e sinistra non si mettano d’accordo come è accaduto: la Rocksoil della famiglia del ministro Lunardi farà i «sondaggi» in territorio francese, mentre la cooperativa rossa Cmc di Ravenna farà i «sondaggi» nel territorio italiano. Il progresso, si sa, ormai lo vogliono sia a destra che a sinistra. E io pago...

link

"

Postato il Friday, 09 December @ 13:46:20 CET di
 
Links Correlati
· Inoltre dai media
· News by notavsuper


Articolo più letto relativo a dai media:
Domenica a Susa

Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

"TAV, la nuova tangentopoli" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


I loghi ed i marchi registrati presenti su questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Le istruzioni per l'uso sono state realizzate con l'ausilio del manuale ufficiale italiano di phpNuke, scaricabile su www.spaghettibrain.com.
Contatti: webmaster @ notav . eu 338 17 414 67
Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.11 Secondi

Theme by Dezina