------|    Processo ai NoTav. La vendetta dello Stato - 2015-01-27 22:59:45    ||    Oulx - 4 Gennaio, proiezione di Qui di Daniele Gaglianone - 2015-01-03 16:26:05    ||    Francesco, Graziano e Lucio, annullata accusa terrorismo - 2014-12-29 16:51:21    ||    Incendio a Bologna 2014, 'caso risolto'. Strage di Bologna 1980: mandanti ignoti - 2014-12-26 10:07:02    ||    Lettera a Babbo Natale - 2014-12-26 09:04:38    ||    Il vero danneggiato dagli attentati ai treni è il movimento NoTav - 2014-12-24 16:00:26    |------

Consulta la storia del sito
Pagina iniziale  Connettiti Pagina iniziale  Downloads  Members Login  Submit News  Top 10  FAQ  Argomenti  Contattaci   
Documenti
150 brevi ragioni NoTav Valsusa
Tav: Le ragioni liberali del NO
Processo Tav
NotavTV
» MENU'
» CERCA
» MEMBRI
» CONTENUTI
» ALTRO
» STATISTICHE
Autofinanziamento
Comitato di solidarietà "DIAMO UN FUTURO DI SPERANZA AI NOSTRI RAGAZZI NICOLAS, LORENZO, STEFANO", costituito per i tre ragazzi di Novalesa che sono stati gravemente feriti dallo scoppio di un residuato bellico mentre lavoravano in un campo:
chi vuole contribuire con un versamento può utilizzare il conto intestato a Pezzoni Gilberto
bonifico bancario IBAN: IT79 Z076 0101 0000 0009 3438 463
oppure ccp 93438463
(chi effettua un postagiro indichi il conto n. 000093438463)
Autofinanziamento delle spese legali del movimento.
I nostri legali lavorano tutti in modo gratuito ma ciò nonostante i costi legali sono alti.

conto corrente postale:001004906838
IBAN IT22 L076 0101 0000 0100 4906 838
Intestato a PIETRO DAVY CEBRARI MARIA CHIARA.
Ultimi commenti

 Dal profilo facebook di Ferdinando Imposimato
  - di: Webmaster
  - 2014-12-24 19:25:49
 Il ministro Lupi: 'Ognuno guardi a casa propria'
  - di: Webmaster
  - 2014-04-29 07:45:15
 Proiettile ad Amprino: si accertino i mandanti.
  - di: Webmaster
  - 2014-04-17 19:35:45
 Re: Keynes in Valsusa: bignamino NoTav per non valsusini
  - di: mnf59
  - 2014-01-15 18:16:41
 Irreversibile, Architetto? di Luca Giunti
  - di: Webmaster
  - 2013-11-14 09:16:48
 ALTRA PUNTATA NEL TEATRINO DEL CANTIERE
  - di: Webmaster
  - 2013-11-13 08:12:00

Ultimi 40 Commenti

Lica x WL
Video

L'italiano L'italiano medio - Articolo 31

Previsioni Meteo

Previsioni
 
Immagini Satellite
 
Previsioni Province
Valsusa e dintorni
Articolo de la stampa del 7 ottobre

Aggiornamenti del Sito Per problemi allo scanner di questo articolo possiamo darvi solo il testo.

ALTA VELOCITA’ A VENAUS IL GIORNO DOPO LA SOSPENSIONE DEI CAROTAGGI
Il popolo No Tav non smobilita


«L’unica forza che abbiamo è in noi stessi...». Parola di gente della Val di Susa che ieri, a Venaus, si è presentata in massa, nonostante l’annuncio dello stop ai sondaggi fino alla fine ottobre. E in massa hanno aspettato fin verso mezzogiorno, sfidando la pioggia e il freddo, i più grandi mendicando ferie dai datori di lavoro, i più piccoli non andando a scuola. E tutto perché ormai la gente di qui si fida soltanto più di se stessa. «Tanti, come noi, hanno sospettato che quell’annuncio fosse una presa in giro per tenere lontana la popolazione» dice Annamaria Giai, pensionata, che con il marito e una coppia di amici è arrivata lì all’aba. Ed ha trovato altra gente che dormiva in auto e nei sacchi a pelo, dentro il «presidio», rifugio preparato con assi e teloni, montato nel pomeriggio di mercoledì, con stufa e qualche sedia. «La nostra casa di lotta» la definisce qualcuno, dove l’altra notte quaranta persone hanno mangiato e discusso del problema Tav. «Solo di noi stessi ci fidiamo...» replica Alberto Perino, valsusino battagliero. Che sa coinvolgere e parlare agli animi: «Sono 15 anni che lottiamo e non ci faranno cedere di un millimetro». Dice: «Altro che sondaggio qui a Venaus: faranno un tunnel lungo 10 chilometri e largo 6 metri. Sarà la galleria di servizio per i lavori». Applausi. E tutti oggi, qui, tirano un sospiro di sollievo per come è andata a finire: niente scontri con polizia e carabinieri, niente trivelle in arrivo. Ma «il pericolo» lo sanno è solo rinviato, non scongiurato. «Bisogna approfondire le criticità dell’opera» tuona Nilo Durbiano, sindaco di Venaus che parla di «sondaggi a quota galleria». E mentre l'assessore ai Trasporti Daniele Borioli dice: «Dobbiamo creare le condizioni perché alla fine del mese partano sondaggi che la commissione tecnica ha ritenuto fondamentali per la salute dei cittadini della Valle di Susa», in valle si discute soltanto della fuga di Bruzolo dalla Commissione. Una porta in faccia al tavolo tecnico: l’amministrazione comunale, infatti, ha approvato un ordine del giorno in cui si esprime contro la «commissione Rivalta». E contro ogni tipo di sondaggio. Qualcuno dice: «Ci saranno altri comuni che ne usciranno». Almeno tre. Intanto, da Torino, il fronte Anti-Tav fa sentire la sua voce. Il verde Pecoraro Scanio annuncia: «Il 28 e 29 novembre in Val Susa arriverà la Commissione europea ad esaminare la vicenda Tav. Sono possibili altre soluzioni». Compreso l’allargamento delle gallerie già esistenti. Ghigo punta il dito sulla spaccatura della maggioranza che sostiene Bresso. A Venaus, la gente è scettica. «Qui possiamo soltanto contare sulle nostre forze» dice Guido Fissore, uno di quelli che passato la notte al presidio, e che qui viene tutti i giorni a dare una mano: «Perché questa è nostra valle, la nostra terra, la nostra vita». Le polemiche politiche non gli interessano. Come non interessano a Tiziana Chiapusso, 30 anni, che in valle ci vice da sempre. Dice: «Io sono qui per me, e per tutta la mia famiglia...». E’ incinta: tra poco più di un mese diventerà mamma.

l.pol.

Postato il Saturday, 08 October @ 13:49:29 CEST di
 
Links Correlati
· Inoltre Aggiornamenti del Sito
· News by lica


Articolo più letto relativo a Aggiornamenti del Sito:
Domenica a Susa

Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

"Articolo de la stampa del 7 ottobre" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


I loghi ed i marchi registrati presenti su questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Le istruzioni per l'uso sono state realizzate con l'ausilio del manuale ufficiale italiano di phpNuke, scaricabile su www.spaghettibrain.com.
Contatti: webmaster @ notav . eu 338 17 414 67
Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.14 Secondi

Theme by Dezina