Tav: 13 condanne per i danni alle falde idriche
Data: Friday, 11 April @ 13:33:58 CEST
Argomento: Acqua Acqua Acqua


"Sono tredici le condanne e tre assoluzioni di cui due per prescrizione, chieste per i danni provocati alle falde idriche e ai torrenti dai cantieri per l'Alta velocità tra Firenze e Bologna, nel territorio del Mugello. Le condanne e le tre assoluzioni sono state chieste dal pm Gianni Tei nei confronti di 16 fra dirigenti e dipendenti di Cavet, il consorzio di imprese che ha avuto in appalto i lavori."



Sulla quantificazione della pena si dovra' attendere la fine della requisitoria che proseguira' con il pm Giulio Monferini per le accuse relative all'inquinamento provocato dai residui delle escavazioni per le gallerie.
Sempre oggi il pm Tei ha chiesto al tribunale la trasmissione degli atti del processo alla Corte dei Conti per valutare eventuali responsabilita' per danno erariale a carico di Regione Toscana e ministero dell'Ambiente, per omesso controllo: che secondo il pm, sulla realizzazione dell' Alta velocita', di fatto e' mancato.

notizia apparsa su Radio Nostalgia Toscana e su ToscanaTv







Questo Articolo proviene da NO TAV
http://www.notav.eu

L'URL per questa storia è:
http://www.notav.eu/modules.php?name=News&file=article&sid=4016