------|    Tagli all'Auto­rità di vigi­lanza dei con­tratti pub­blici - 2014-04-18 11:57:56    ||    Esposto sugli edifici realizzati alla Maddalena. - 2014-04-17 18:28:11    ||    Lupi esprime solidarieta' al sindaco di Susa - 2014-04-17 13:04:52    ||    Nuove condanne in Mugello - 2014-03-23 10:17:07    ||    Renzi premier fra scuola e TAV - 2014-02-22 18:48:56    ||    Il movimento ha ridato dignità al paese - 2014-02-21 14:31:12    |------

Consulta la storia del sito
Pagina iniziale  Connettiti Pagina iniziale  Downloads  Members Login  Submit News  Top 10  FAQ  Argomenti  Contattaci   
Documenti
150 brevi ragioni NoTav Valsusa
Tav: Le ragioni liberali del NO
Processo Tav
NotavTV
» MENU'
» CERCA
» MEMBRI
» CONTENUTI
» ALTRO
» STATISTICHE
Calendario Eventi
Aprile 2014
L M M G V S D
  1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
 Oggi:
 Venaus - No Nucleare
Ultimi commenti

 Proiettile ad Amprino: si accertino i mandanti.
  - di: Webmaster
  - 2014-04-17 19:35:45
 Re: Keynes in Valsusa: bignamino NoTav per non valsusini
  - di: mnf59
  - 2014-01-15 18:16:41
 Irreversibile, Architetto? di Luca Giunti
  - di: Webmaster
  - 2013-11-14 09:16:48
 ALTRA PUNTATA NEL TEATRINO DEL CANTIERE
  - di: Webmaster
  - 2013-11-13 08:12:00
 Vaie, fiaccolata per il presidio - video e foto
  - di: Webmaster
  - 2013-11-04 09:08:34
 Le immagini del presidio Picapera dato alle fiamme
  - di: Webmaster
  - 2013-11-03 23:15:35

Ultimi 40 Commenti

Lica x WL
Previsioni Meteo

Previsioni
 
Immagini Satellite
 
Previsioni Province
Valsusa e dintorni
da Twitter


Successivi 3 Eventi.

Data Evento Descrizione
19/04/14  
al
   Venaus - No Nucleare
21/04/14  
al
   Pasquetta in Clarea
30/04/14  
al
   udienza processo perino per villipendio
tutti gli eventitutti gli eventi Serata Informativa-EtinomiaAppuntamenti istituzionaliIniziative
Convegni & Conferenze Importantissimi!Ai presidiIl Grande Cortile 

150 Ragioni Tecniche contro il Tav in Val di Susa

Gli impatti dei cantieri
92. I cantieri fanno scendere o crollare il valore abitativo delle case dell’intero territorio. La Val di Susa, per via della sua posizione periferica all’area metropolitana gode anche del sostegno della richiesta di chi esce dall’area metropolitana stessa per cercare un ambiente meno congestionato. Ed è l’immagine di tutta la valle che viene danneggiata dal legame con la presenza dei cantieri, anche al di là dei comuni direttamente interessati, e subisce una caduta dei prezzi. I danni rimangono anche dopo: come ricorda l’esperienza del Mugello, “le ditte che lavoravano sono sparite ed hanno lasciato i cantieri dov’erano. Nel 2010 ci sono ancora le aree di cantiere con baracche, materiali edili, ferro vecchio, discariche”. E’ immediato il pensiero a come resterà tutta la zona Est di Susa dove i cantieri previsti dovranno occupare un’area lunga tre chilometri e larga almeno 300 metri.

- Mario Cavargna, Presidente di Pro Natura Piemonte e master di ingegneria ambientale

 
  Tagli all'Auto­rità di vigi­lanza dei con­tratti pub­blici
I nostri commenti
Il manifesto ha pubblicato ieri un editoriale di Alberto Ziparo da cui si apprende che la revisione della spesa per le infrastrutture e trasporti, lungi dall'operare tagli alle grandi opere inutili (ed imposte), prevede  invece tagli all'Autorità di vigilanza dei contratti pubblici che viene sostanzialmente soppressa diventando un ufficio ministeriale.
Si avrà così un esiguo risparmio a fronte di molte denunce che hanno portato a varie inchieste e che si possono riassumere in un dato sconcertante:
"Le inda­gini che di recente la Avcp ha infatti tra­smesso alle pro­cure e alla Corte dei Conti sono una set­tan­tina, men­tre le denunce per false dichia­ra­zioni nelle gare di appalto sono state quasi un migliaio"


Postato da il Venerdì, 18 aprile @ 11:57:56 CEST (159 letture) (Leggi Tutto... 2689 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)


 
  Esposto sugli edifici realizzati alla Maddalena.
Iniziative

Con data 7 aprile, è stato presentato a vari enti interessati un esposto sulla costruzione di due edifici alla Maddalena di Chiomonte al di fuori dell'area di cantiere in zona di vincolo ambientale-paesaggistico, di vincolo autostradale e di vincolo archeologico.
Firmatari dell'esposto il presidente di ProNatura Regione Piemonte/Torino, Mario Cavargna ed il senatore M5s Marco Scibona.
Di seguito il testo del'esposto e relativi allegati:



Postato da il Giovedì, 17 aprile @ 18:28:11 CEST (221 letture) (Leggi Tutto... 8106 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)


 
  Lupi esprime solidarieta' al sindaco di Susa
I nostri commenti La notizia è di oggi: l'ennesimo proiettile imbustato pervenuto a qualche personaggio (prima) poco conosciuto.
Al sindaco di Susa và anche la mia di solidarietà, perchè un proiettile non è un (eventuale) mazzo di fiori che si riceve volentieri.
Come sempre stiamo a chiederci chi sia ad inviare queste missive minacciose (cui prodest?) ed il ministro Lupi, nel virgolettato riportato dall'agenzia Asca, sembra identificare bene i mittenti: "Anonimi e minacciosi come i peggiori mafiosi" .
Non c'è da cercare tanto lontano, no?
Mi preme anche segnalare al ministro Lupi che ha preso un abbaglio laddove parlando di Gemma Amprino afferma " da sempre favorevole alla Tav".
Beh ministro...


Postato da il Giovedì, 17 aprile @ 13:04:52 CEST (275 letture) (Leggi Tutto... 1783 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0)


 
  Nuove condanne in Mugello
Dalla Toscana

A sorpresa, dopo 10 anni dall'inizio del processo per i danni provocati in Mugello per i lavori del Tav tra Firenze e Bologna, nel nuovo processo d'appello (quello precedente è stato annullato dalla corte di Cassazione nel 2013) sono stati condannati per vari reati diversi personaggi legati al consorzio Cavet (che fa campo ad Impregilo) per omessa bonifica e smaltimento illegale di rifiuti. Il pm ha sostenuto che quei rifiuti ancora oggi inquinano le falde.
Di seguito una piccola rassegna stampa (locale perchè, si sa, queste notizie non vanno diffuse troppo...)

 



Postato da il Domenica, 23 marzo @ 09:17:07 CET (757 letture) (Leggi Tutto... 2970 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)


 
  Renzi premier fra scuola e TAV
Dalla Toscana
“Faccio notare al governo nazionale che in tempi di crisi l’idea di investire un miliardo e rotti in questa opera, fra tunnel e stazione, che non serve a nulla non è una buona idea. L’Alta velocità a Firenze c’è già e i treni veloci qui già si fermano. Perché se hanno un miliardo di euro da buttare via in questo modo non lo mettono sulla scuola?”. Con queste parole Matteo Renzi sindaco di Firenze stroncava quattro anni fa, era il giugno 2010, il progetto di stazione faraonica TAV sotto il centro di Firenze, patrimonio mondiale UNESCO dell’Umanità.


Postato da il Sabato, 22 febbraio @ 17:48:56 CET (1519 letture) (Leggi Tutto... 7012 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)


 
  Il movimento ha ridato dignità al paese
Parlano i nostri utenti L'avvocato Cristina Patrito oggi, durante il processo per la rimozione dei sigilli alla baita che abbiamo costruito in Clarea, ha pronunciato un'arringa veramente degna di nota.
Di seguito ne trovate la registrazione.


Postato da il Venerdì, 21 febbraio @ 13:31:12 CET (1644 letture) (Leggi Tutto... 418 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)


 
  Prossima stazione, Kiev
Parlano i nostri utenti
Era tutto più facile un tempo. Di fronte a un fatto che irrompeva nel quotidiano ci si chiedeva subito: a chi giova? Una domanda semplice per una risposta che spesso lo era altrettanto e che le inchieste giornalistiche prima e la magistratura poi si incaricavano di certificare. Oggi appare tutto più difficile; come la sopravvivenza alla crisi cronica voluta da chi da essa trae gli stessi profitti che un tempo venivano “garantiti” solo dai conflitti mondiali. “I No Tav” sono cittadini normali ma che hanno dato vita a un movimento che si è messo di traverso alla spartizione di un malloppo che oggi è stimato a preventivo poco meno di 30 miliardi di euro...


Postato da il Venerdì, 21 febbraio @ 06:38:42 CET (1447 letture) (Leggi Tutto... 11224 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)


 
  La Valle Incatenata - Film benefit notav
Iniziative

Avevamo già avuto modo di seguire i filmati di "mascalzone Valsusino" su youtube.
Da oggi è disponibile il dvd (scaricabile gratuitamente) del film che ha realizzato.
Qui è disponibile il dvd con le istruzioni per vederlo, per donare a favore del movimento e, se volete, per riceverlo direttamente a casa.



Postato da il Venerdì, 14 febbraio @ 07:49:02 CET (1644 letture) (Leggi Tutto... 594 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)


 
  Ultime di ieri dal cantiere
I nostri commenti

Queste le ultime di oggi (ieri per chi legge).
In Clarea si scava in galleria ed ora la polvere, abbondante, non ci sta tutta sulla pendice della collina (segnata da un misterioso incidente alcuni giorni fa...).
Così oggi tanti bravi camioncini sono stati riempiti e poi, risalendo faticosamente la strada verso il cancello dell'autostrada, sono scesi verso il fondovalle.... sempre fino al Vernetto, dove poi c'è una meno onerosa statale da percorrere, questo fino alla successiva entrata di Almese...



Postato da il Giovedì, 13 febbraio @ 09:39:05 CET (1916 letture) (Leggi Tutto... 986 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)


 
  Una piccola storia valsusina
Dai Comitati

Scuola media di un paese della bassa Valle di Susa.
Una mattina come tante: campanella, tutti in classe, e mentre si chiacchera arriva il prof. "Oggi niente lezione, si va in palestra ad ascoltare l'arma dei carabinieri"
E così ci si "intruppa" e si prende posto.
Il carabiniere relatore spiega nei dettagli quanto bene fanno alla popolazione, spiega cos'è il bullismo e come loro possono intervenire in simili casi, che la loro missione è quella di aiutare i più deboli e fermare i cattivi, infine un bel video dove si vedono volanti sgommare, cattivoni arrestati e bambini salvati.
Tutto sembra finito nei migliori dei modi...ma c'è un ma.



Postato da il Giovedì, 13 febbraio @ 08:54:47 CET (2024 letture) (Leggi Tutto... 3253 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)


 
  Appello dei familiari di Chiara, Claudio, Mattia e Niccolò

Chiara, Mattia, Niccolò e Claudio, i quattro attivisti No TAV arrestati il 9 dicembre 2013 con l’accusa di “attentato con finalità terroristiche” per l’attacco al cantiere di Chiomonte, dopo quasi due mesi di reclusione nel carcere delle Vallette di Torino sono stati trasferiti il 30 gennaio 2014. Data l’accusa si trovano ora in sezioni di Alta Sorveglianza: Chiara è nel carcere di Rebibbia (Roma), Mattia e Niccolò sono ristretti nella piccola sezione AS2 di Alessandria e hanno il divieto di incontrarsi, Claudio si trova in isolamento nel carcere di Ferrara.



Postato da il Giovedì, 13 febbraio @ 08:47:35 CET (662 letture) (Leggi Tutto... 6688 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)


 
  La Procura cerca una sponda
Quello che i politici dicono sul Tav
Apprendiamo da agenzie di stampa che la Procura della Repubblica di Torino ha inserito, nel processo contro 4 attivisti NO TAV, quale parte offesa, l’Unione Europea.
Tale attività della Procura della Repubblica di Torino può essere vista solo ed esclusivamente quale elemento, di natura autoreferenziale, utile a sostenere l’insostenibile accusa di terrorismo ed eversione.
Dalla lettura dei quotidiani si rinviene che tale accusa è suffragata dal carattere strategico dell’opera TAV Torino Lione.
Mai accusa si fondò su presupposti internazionali così falsi ed inesistenti:


Postato da il Sabato, 08 febbraio @ 15:54:21 CET (1008 letture) (Leggi Tutto... 5076 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)


 
  Mario Cavargna risponde al sito tav si
Parlano i nostri utenti
Ecco la Risposta di Mario Cavargna al sito TAV SI:
Sul sito “TAV SI”, registrato a nome di Stefano Esposito e Paolo Foietta, è comparsa la risposta a una lettera di alcuni “No TAV” sulle ultime statistiche dei traffici merci nell’arco alpino, pubblicata su di un settimanale della Val di Susa. Le falsità e le inesattezze della risposta dei “Si TAV” meritano, a loro volta, una replica.
Anzitutto va ricordato che “Alpinfo” è un Ente domiciliato presso il Ministero Federale dei Trasporti svizzero, che, in forza di un accordo internazionale tra tutti i Paesi dell’Arco alpino, gestisce il rilevamento annuale dei traffici merci che attraversano le Alpi.


Postato da il Mercoledì, 22 gennaio @ 15:09:29 CET (1203 letture) (Leggi Tutto... 11646 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)


 
  Convegno 'Agende rosse' e promemoria su violenze subite dai NoTav
Iniziative

Ieri pomeriggio, a Torino, partecipando al convegno organizzato dalle "agende rosse" in ricordo di Paolo Borsellino, abbiamo consegnato a Sonia Alfano, Marco Travaglio e Salvatore Borsellino (fratello di Paolo) il seguente dossier. Una copia l'abbiamo pure data a Laura Castelli e a Marco Scibona, presenti in sala.
Salvatore Borsellino mi ha detto che ci segue e che ha partecipato alle manifestazioni NO Muos.
Al termine del suo intervento, straordinario (che nessun giornale ha riferito), sono salito sul palco ad abbracciarlo e gli ho regalato il fazzoletto no tav.
A pochi metri c'era Caselli con consorte, che, a differenza della platea che ha applaudito più volte l'intervento che ha demolito politicamente e umanamente Napolitano, è rimasto immobile...



Postato da il Domenica, 19 gennaio @ 17:10:16 CET (2187 letture) (Leggi Tutto... 1353 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)


 
  La democrazia non è in affitto
Parlano i nostri utenti
da Facebook 

Questo mese ho pagato un secondo affitto. Pochi giorni fa un tribunale ha condannato il Movimento No Tav a pagare oltre 200.000 euro. Non è una multa. Era inizio gennaio 2010. Una notte alcuni di noi presidiarono un terreno a Susa, impedendo così la realizzazione di un carotaggio. 

I danni li chiede LTF, la società pubblica che vuole fare la Torino-Lione, in base a quanto avrebbe pagato in quei giorni per l'affitto del terreno: pare oltre 160.000 euro per una decina di giorni circa[*]. Doveva essere molto prezioso questo terreno.



Postato da il Sabato, 18 gennaio @ 14:52:57 CET (1726 letture) (Leggi Tutto... 3096 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)


 
  E' arrivato il LATTAV alla Rai
Dai Comitati

Ieri a Torino alcuni No Tav hanno dato vita ad una originale protesta contro la campagna mediatica a sfavore del movimento e in solidarietà con i 4 compagni accusati di terrorismo e detenuti alle Vallette.
Richiamando le presunte molotov ritrovate sullo zerbino di casa di un senatore locale qualche giorno fa, i notav hanno disposto di fronte alla Rai e su di un analogo zerbino una decina di bottiglie di latte che riportavano l’effige del senatore stesso.



Postato da il Venerdì, 17 gennaio @ 18:10:59 CET (971 letture) (Leggi Tutto... 1198 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)


 
  Lettera dal carcere
Dai Comitati

E' sera qui alle Vallette e la sera è il momento più lungo della giornata. Ci danno cena alle 5 così la giornata sembra non finire mai. Io sono in cella con Nico, mentre Mattia sta nella cella a fianco, con lui possiamo fare l aria e la socialità. Assieme a noi c'è Alessio, un ragazzo di Avigliana, preso nella giornata dei forconi, quel maledetto 9 dicembre. viste che nell' interrogatorio davanti a Rinaudo ha detto che era stato in alcune manifestazioni NO TAV lo hanno messo qui con noi. Questa sezione è la sezione NO TAV ormai visto che ci so passati Giobbe, Davide e Paolo.



Postato da il Venerdì, 17 gennaio @ 16:05:38 CET (1184 letture) (Leggi Tutto... 3331 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)


 
  COLPEVOLI DI DIFENDERE LA NOSTRA TERRA E I BENI COMUNI
Iniziative
Appello per la raccolta fondi per le spese legali del movimento anche alla luce dell’ultima condanna al risarcimento danni a LTF
COLPEVOLI DI DIFENDERE LA NOSTRA TERRA E I BENI COMUNI.
CHIEDIAMO A TUTTI UN APPOGGIO E UNA SOLIDARIETA’ CONCRETA.
Il tribunale ordinario di Torino, sezione distaccata di Susa, in data 7/1/2014 depositata in data 14/1/14 ha sentenziato: “dichiara tenuti e condanna Alberto Perino, Loredana Bellone e Giorgio Vair, in solido tra di loro, al pagamento a parte attrice [LTF] di euro 191.966,29 a titolo di risarcimento del danno;” oltre al pagamento sempre a LTF di euro 22.214,11 per spese legali, per un importo totale di euro 214.180,40. La causa civile era stata intentata da LTF perché a suo dire gli era stato impedito di fare in zona autoporto di Susa il sondaggio S68 la notte tra l’11 e il 12 gennaio del 2010. I sondaggi S68 e S69 erano inutili e infatti non sono mai stati fatti né riproposti sia nel progetto preliminare sia nel progetto definitivo presentato per la tratta internazionale del TAV Torino – Lyon.


Postato da il Giovedì, 16 gennaio @ 20:23:10 CET (1081 letture) (Leggi Tutto... 7380 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)


 
  Keynes in Valsusa: bignamino NoTav per non valsusini
Parole scolpite nella pietra

L'ultimo lavoro del professor Guido Rizzi: un bignamino aggiornatissimo per capire meglio la truffa del TAV partendo dai dati del progetto definitivo.
Il documento, ricco di dati e tabelle, è scaricabile in pdf; di seguito riportiamo l'abstract:
Secondo i proponenti, è indispensabile iniziare immediatamente i lavori della nuova linea AV/AC Torino-Lione (NLTL) per evitare l’imminente saturazione della linea storica e il conseguente isolamento del Piemonte dall’Europa. Il costo è in linea con gli standard europei. In ogni caso, la NLTL genererà benefici ben maggiori del costo: lo sviluppo dei traffici est-ovest e la crescita economica della nazione dipendono da quest’opera, non a caso definita “strategica” e quindi da realizzare con ogni mezzo, se necessario anche con l’esercito.



Postato da il Martedì, 14 gennaio @ 23:23:53 CET (2248 letture) (Leggi Tutto... 1899 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0)


 
  ProNatura: La conferenza di fine anno di Virano richiede molte precisazioni
Solidali alla lotta NO TAV in Val Susa

Pro Natura Piemonte ha emesso un comunicato stampa in riferimento alle inesatte e fuorvianti affermazioni dell'Arch. Mario Virano in occasione della conferenza di fine anno sulla linea ferroviaria Alta Velocità Torino-Lione, ne riporto il testo integrale:

La Conferenza di fine anno dell’arch. Mario Virano, presidente dell’Osservatorio e Commissario di Governo per la Torino-Lione, richiede molte precisazioni.
Molte affermazioni fatte dall’arch. Mario Virano nella Conferenza tesa a fare un bilancio di fine anno in merito al progetto della linea ferroviaria Alta Velocità Torino-Lione vanno smentite perchè incomplete o fuorvianti.


Postato da il Venerdì, 03 gennaio @ 15:35:59 CET (1103 letture) (Leggi Tutto... 5121 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)


Pasquetta in Clarea

Vogliamo solo lavorare
Giacu a fumetti

Giacu

zoom

100%
125%
150%
200%
250%
300%

NukeBling
Autofinanziamento
Comitato di solidarietà "DIAMO UN FUTURO DI SPERANZA AI NOSTRI RAGAZZI NICOLAS, LORENZO, STEFANO", costituito per i tre ragazzi di Novalesa che sono stati gravemente feriti dallo scoppio di un residuato bellico mentre lavoravano in un campo:
chi vuole contribuire con un versamento può utilizzare il conto intestato a Pezzoni Gilberto
bonifico bancario IBAN: IT79 Z076 0101 0000 0009 3438 463
oppure ccp 93438463
(chi effettua un postagiro indichi il conto n. 000093438463)
Autofinanziamento delle spese legali del movimento.
I nostri legali lavorano tutti in modo gratuito ma ciò nonostante i costi legali sono alti.

conto corrente postale:001004906838
IBAN IT22 L076 0101 0000 0100 4906 838
Intestato a PIETRO DAVY CEBRARI MARIA CHIARA.
Ultime Notizie

Le Ultime Notizie del sito www.notav.eu

Copia il collegamento per inserirlo nel tuo lettore di notizie

Video

Signori Signori e Signore buonanotte:Montecitorio



I loghi ed i marchi registrati presenti su questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Le istruzioni per l'uso sono state realizzate con l'ausilio del manuale ufficiale italiano di phpNuke, scaricabile su www.spaghettibrain.com.
Contatti: webmaster @ notav . eu . 338 17 414 67
Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.19 Secondi

Theme by Dezina